Orybal's weblog

free your soul

Camminare

Camminare fa proprio bene. E’ la seconda volta che il mio corpo lo chiede per distrarre la mente e sentirmi viva, nonostante delusioni.

Cammino lungo l’argine, in città, vedendo vetrine e in libreria… dove posso star muta, muovermi e guardare il mondo.

I bambini hanno sempre un’aria burlona, interagiscono e mi scatenano sorrisi dal cuore.

I rumori della natura e del centro pedonale fanno svanire le fitte di un mal di testa insidioso perchè pare esprima resistenza… a cosa sto resistendo? Ci penserò sù un altro po’…

Vabbè la sfortuna, ma effettivamente anche questa storiella zen/tao dà da riflettere…

Un giorno, mentre camminava attraverso la foresta, un uomo incontrò una feroce tigre. Si diede immediatamente alla fuga per salvare la propria vita e la tigre lo inseguì.

L’uomo arrivò al bordo di un dirupo e la tigre lo stava per raggiungere. Non avendo scelta, si arrampicò giù per il precipizio, tenendosi con entrambe le mani ad una pianta di vite.

Appeso sul dirupo, l’uomo vide sopra di sé la tigre. Guardò verso il basso e vide un’altra tigre, che ruggendo attendeva la sua discesa. Era tra due fuochi.

Due topi, un bianco ed un nero, apparvero sulla vite a cui si aggrappava e, come se la situazione non fosse abbastanza grave, cominciarono a rosicchiare la pianta.

L’uomo sapeva che se i topi avessero continuato a rosicchiare, ad un certo punto la vite non avrebbe più potuto sostenere il suo peso, si sarebbe rotta e lui sarebbe caduto. Provò a mandare via i topi con le sue grida, ma questi tornavano sempre a rosicchiare.

Ad un certo momento, notò una fragola che cresceva sul dirupo, non lontano da lui. Era rossa e matura. Tenendosi alla vite con una mano e raggiungendo la fragola con l’altra, la colse.

Con una tigre sopra, un’altra sotto e due topi che continuavano a rosicchiare la vite, l’uomo assaggiò la fragola e la trovò assolutamente squisita.

Annunci

2 commenti su “Camminare

  1. Marcillotta's
    21 ottobre 2008

    camminare
    è la mia passione quotidiana, verso il crepuscolo me ne vado in giro da sola, quasi tutti i giorni, è la mia meditazione; io e il mio lettore mp3 … mi perdo in tutti i miei pensieri e le mie fantasticherie….è bellissimo!

  2. sara
    23 ottobre 2008

    camminare implica che la nostra mente possa aprirsi al mondo e godere dei suoi sapori.
    I sensi vengono sollecitati dagli odori,dai colori,dai suoni,ecco perché la prima cosa che mi piace fare quando vado in una cittá é quella di percorerla per ore lungo tutte le strade!
    camminare é bellissimo !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 ottobre 2008 da in autorealizzazione, libertà con tag , .

La mia tesi è libro: info qui

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: