Orybal's weblog

free your soul

Sotto shock, anch’io

Beh… a volte uno resta basito: è compito dell’ONU fare solo la conta dei morti e denunciare scioccanti atrocità e non fare niente? L’ONU è sotto shock: Il relatore speciale per i diritti umani dell’Onu, Richard Falk, ha denunciato “scioccanti atrocità ” commesse da Israele contro la popolazione civile nell’offensiva contro la Striscia di Gaza. “Israele impiega armi moderne contro una popolazione inerme che già sopporta da mesi un duro embargo”, ha detto Falk in un’intervista alla Bbc. L’Onu afferma che almeno 62 palestinesi uccisi dall’inizio dell’offensiva, sabato mattina, sono donne e bambini e chiede un’inchiesta sugli attacchi contro i civili.

I sauditi trasgrediscono: Manifestazioni a favore dei palestinesi della Striscia di Gaza in Arabia Saudita, paese dove cortei e dimostrazioni sono severamente vietati. Secondo un sito web sciita (http://www.rasid.com ), in centinaia sarebbero scesi in piazza ad Al-Qatif, citta’ a maggioranza sciita ad ovest di Damman. Molti dei manifestanti sarebbero stati arrestati. Sempre secondo la stessa fonte, una manifestazione simile si sarebbe tenuta anche ieri nella vicina Safwa. Ha ragione Erminia Calabrese su Peacerporter a chiedersi DOVE SONO I PAESI ARABI… DORMONO?

La Spagna fa: il governo spagnolo ha annunciato l’invio di aiuti sanitari alla popolazione della Striscia di Gaza per un valore di 1,5 milioni di dollari. Gli aiuti dovranno “garantire l’approvvigionamento dell’ospedale di Gaza per almeno quattro settimane”, mentre in tempi normali sarebbero sufficienti per almeno sei mesi, spiega il ministero degli esteri spagnolo in un comunicato.

Il Libano si prodiga:Il governo libanese mettera’ a disposizione un milione di dollari in aiuti umanitari per sostenere i palestinesi coinvolti nei raid aerei isreliani sulla striscia di Gaza. Lo ha annunciato il ministro dell’Informazione Tarek Mitri dopo una riunione del gabinetto.

La Ue ha chiesto un “cessate il fuoco permanente” a Gaza. Lo ha detto il ministro degli Esteri francese Bernard Kouchner parlandio ai giornalisti al vertice di Parigi.

MA ISRAELE HA OSATO RIFIUTARE DI FIRMARE LA TREGUA! Non hanno  ancora raggiunto i loro obiettivi… cioè i loro obiettivi di morte… 390 morti e 1800 feriti fra i civili non bastano a placare la loro sete di sangue di psicopatici traumatizzati per generazioni dall’Olocausto? Non sono antisemita e nemmeno revisionista, ma perchè ai guerrafondai di quel paese non viene prescritto un TSO? Lo paghiamo noi  europei come risarcimento per aver ignorato l’Olocausto…Sono troppo pericolosi per essere lasciati liberi di agire…

…. Ora colpiscono pure le ambulanze!

Sapete? Grazie agli israeliani il capodanno è stato cancellato. Poi si sa che tutti usciranno comunque, ma è come se avessero reso opaco il nostro buonumore pieno di speranze. Speranze che il mondo stia andando verso qualcosa di migliore, che al governo del mondo un giorno ci saranno persone sagge al posto di questi assassini che stanno portandoci tutti all’autodistruzione del pianeta e di noi stessi!

Non vi dico cosa spero in fondo al cuore ora che sono particolarmente arrabbiata… ma non perdiamo la speranza: con più o meno compromessi, tempo e morti e dolore (purtroppo) la tregua arriverà, ci stanno ancora tutti, Occidente e Paesi arabi, lavorando…

Annunci

2 commenti su “Sotto shock, anch’io

  1. Goodidea
    31 dicembre 2008

    A mio parere più se ne scrive, più si fa il loro gioco. In pratica siamo costretti a fare una cattiva informazione involontariamente.

    Si parla di sangue, bombardamenti sui civili, bambini vittime innocenti, e tutto questo procura nel lettore un’emozione così forte che gli impedisce di voler ricercare le cause, perché le immagina ancora più dolorose.

    La verità è semplice, composta da poche parole, solo esse dovrebbero venir scritte sui nostri blog. Tutti i giorni.

    Goody (un fortunato occidentale)

  2. Goodidea
    31 dicembre 2008

    Vado di fretta, un botto di Capodanno ha colpito il mio blog e non riesco ad inserire una pagina. 😦

    Prometto di ritornare sull’argomento. Infatti hanno appena firmato una tregua, e questo significa che domani tornano a bombardardarsi.
    (scusa se sono stato criptico)

    Buon anno a te e a tutti i lettori del blog!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 31 dicembre 2008 da in libertà con tag , , , , , , , .

La mia tesi è libro: info qui

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: