Orybal's weblog

free your soul

I giorni della marmotta

marmotta

PUNXSUTAWNEY, Stati Uniti — La marmotta Punxsutawney Phil ha visto “l’ombra”, ed è ufficiale: l’inverno durerà ancora 6 settimane. Detta così sembra un discorso da matti, e forse anche spiegandola non migliora. Si tratta però di una tradizione americana di 123 anni, per la quale la marmotta di Gobbler’s Knob ogni anno il 2 febbraio esce dalla tana, e dopo essersi guardata intorno, pronostica sulla durata dell’inverno. Manco a dirlo, non sbaglia mai.

Ah beh, allora… tenetevi stretto il piumone fino al 15 marzo… se credete a della gente che vive in posti dal nome strano come Punxsutawney, difficile da ricordare e che quindi, non sapendo come attrarre turisti già dal 1886, si sono inventati qualche strana tradizione… 🙂

Certo che… mah, le marmotte non dovrebbero dormire ancora profondamente in questo periodo?

Pare di sì perchè una di recente (il 3 febbraio) non ha gradito di essere svegliata nemmeno dal sindaco di New York: Non svegliate la marmotta che dorme. Lo sa bene il sindaco di New York, Michael Bloomberg, che è stato morso a una mano da uno di questi simpatici roditori allo zoo della Grande Mela. La marmottina tirata fuori dalla sua gabbietta di legno era incosapevole del fatto che proprio tre giorni prima il primo cittadino aveva tagliato del 15 per cento i fondi allo zoo (riducendoli a 1,2 milioni dollari, da 1,6 dell’anno precedente). Fatto è che all’animale non è piaciuto affatto essere sventolata in aria dal sindaco, seppure in guanti di pelle neri. “Mi ha morso abbastanza per bene”, ha ammesso il Bloomberg sconsolato.:) 🙂 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 8 febbraio 2009 da in libertà con tag , , .

La mia tesi è libro: info qui

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: