Orybal's weblog

free your soul

L’incoronazione di Ruffina

055kp4

Racconto tragicomico dell’elezione della presidente del nuovo consiglio comunale padovano avvenuta il 13 luglio 2009 alle 19.00 nell’auditorium del centro culturale Altinate.

Siamo state invitate a corte dalla principessa Ruffina per la sua incoronazione.

La gente riempiva il palazzo e gli alabardieri respingevano le folle verso il mercato, dove era stato posto un grande specchio che rifletteva quanto accadeva nella sala reale…

Solo in secondo tempo siamo riuscite a prendere posto in piedi nella sala del consiglio. E qui abbiamo assistito – fra le spalle dei pittori convocati a riprendere l’evento, che si intrufolavano fra gli spalti del consiglio come scarafaggi con balzi da grillo – alla proposta del re di nominare Ruffina per la sua grande saggezza e per la sua diplomazia verso i viandanti giunti con buone intenzioni al ponte levatoio del castello. E abbiamo ascoltato la strega Mazzetta sostenere che la principessa non era quel che pareva a coloro che aveva affattucchiato poichè nei bassifondi del regno si era macchiata del reato di “aggressione col fischietto”  durante le tradizionali grigliate popolari atte a disturbare le attività commerciali dei marrani disseminatori di morte.

La principessa è scoppiata in lacrime nel rendersi conto che non veniva acclamata a gran voce e portata in trionfo come stava sognando da mesi e che se in futuro i suoi ciambellani l’avessero lanciata in aria  per acclamarla doveva considerare l’eventualità che qualcuno dei ciambellani evitasse di riprenderla al momento della discesa.

Quei ciambellani che la odiavano prima l’hanno comparata alle doti eccelse della regina madre Milviabosella, che non le ha lesinato, nonostante una nota percepibile di dispiacere nella voce,  il suo pubblico sostegno. Era stato un disdicevole colpo basso, quello dei ciambelloni mal riusciti, perchè avevano colto che lei si era affezionata allo scettro e  che borbottava spesso che in quel regno non si rispettava più la saggezza dell’esperienza, ma si dava spazio come nel resto del regno a scialbe fatine…

Poi, quei malnati e malcresciuti, hanno osato proporre all’ultimo minuto il suo laido fratello principe Avruscio, così detto per le sue avruscie abominevoli azioni nell’ultima crociata.

Poichè il regno vuol adottare parvenza di democrazia occidentale, sono iniziate le votazioni palesi. Nella prima, Ruffina, beandosi dell’eco del suo nome risuonante nella sala dalle bocche dei sostenitori, scuotendo i suoi fluenti capelli principeschi con altezzosa ironia, ha avuto la disinvoltura di autovotarsi. I ciambellani ostili si sono astenuti, perlopiù, ribadendo con accento da bassifondi, fra cori di buoi (bùùùù) e fischi del popolo, che non avrebbero accettato alcuna lezione poichè la classe quinta elementare l’avevano conclusa con successo, cosa che si poteva discernere dal loro accento metropolitano come quello di un ciuchino di Parigi.

Nella seconda votazione la Ruffina ha moderato la sua sfacciataggine da pulzella, dopo aver versato altre lacrime commosse sull’elogio dello re Flavietto III, nelle sue intenzioni di nomina flavio e fermo come uno stoccafisso, alle sue doti caritatevoli ed opere meritevoli nel debellare la ghettizzazione dei poveri del regno, e si è, in modo politicamente corretto, astenuta dal votarsi da sè.

Alle terza votazione, certa della sua maggioranza relativa, si è preparata a regalare un sorriso smagliante ai dipintori cortesi ed ha dato l’ultima spiegazzata al plico su cui aveva vergato 10 giorni fa il suo proclama reale… dove ringraziava buoni e cattivi, nella sua grande magnanimità, per averla o non averla votata e si riprometteva di riportare a un eccelso fulgore il regno patavino, con parole opere e omissioni, per i prossimi 5 anni…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 13 luglio 2009 da in libertà.

La mia tesi è libro: info qui

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: