Orybal's weblog

free your soul

Povero Silvio martire che dopo aver sputato su tutto e tutti e sulla costituzione ha sputato sangue…

Dopo i fatti di ieri, del lancio di una statuetta del duomo di Milano contro il primo ministro italiano…

Alle 11.58 di stamattina il suo confessore ha dichiarato: “Silvio mi ha detto: ’Non capisco perché mi odiano’”………….

Da Femminismo a Sud: Il demente che ha sferrato il colpo ha regalato al premier l’opportunità di imporre ulteriori autoritarismi, di fare passare la finanziaria blindata dalla fiducia… http://femminismo-a-sud.noblogs.org/post/2009/12/14/tutto-il-popolo-con-lui.-meno-uno

Da Michela Murgia Blog: Prevedibile invece il teatrino del politically correct messo in scena da gente che vorrebbe Berlusconi morto e si dice invece affranta dal vederlo a malapena sanguinante. Altrettanto scontati i berluscones che, confusi se non sia la stessa cosa frequentare un Centro Sociale o un Centro Igiene Mentale, fanno a gara a indicare improbabili mandanti politici dietro l’altrettanto surreale terrorista col souvenir. A Emilio Fede, che in apertura TG4 strillava “attentato a Berlusconi”, qualcuno dovrà spiegare che il Prozac non è la nuova sigla delle Brigate Rosse. http://michelamurgia.altervista.org/content/view/415/2/

E Rosy Bindi: Berlusconi non faccia la vittima!. Capezzone – ex radicale, un voltagabbana – dice che: “La Bindi è peggio di Di Pietro”.

Uno striscione fuori dall’ospedale: «Presidente Berlusconi una pronta guarigione. Gli italiani veri sono con te sempre». Gli italiani VERI… e gli altri cosa sono? Ci tolgono la cittadinanza?

Annunci

2 commenti su “Povero Silvio martire che dopo aver sputato su tutto e tutti e sulla costituzione ha sputato sangue…

  1. caotico
    22 dicembre 2009

    no, non toglieranno la cittadinanza a chi non è forzaitaliota ma ci arriveranno vicino 😉
    di questi tempi ci vogliono i “contro cazzi” altro chè!

  2. Pingback: Povero Silvio martire che dopo aver sputato su tutto e tutti e sulla costituzione ha sputato sangue… | PadovaDonne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 14 dicembre 2009 da in libertà.

La mia tesi è libro: info qui

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: