Orybal's weblog

free your soul

Chi sono i ministri del nuovo governo

E’ tardi per un approfondimento serio, per me… ma vediamo brevemente chi hanno nominato al governo d’Italia:

Anna Maria Cancellieri, ex commissario prefettizio di Bologna e di Parma, nominata a fare il Ministro dell’Interno. Il ministero dell’Interno, oltre al contrasto dell’immigrazione clandestina, gestisce tutta la burocrazia di quella regolare, come rilasci e rinnovi dei permessi di soggiorno e domande di cittadinanza. Al ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, tra le altre cose, si definiscono le quote annuali degli ingresso e ora, grazie alla delega alle Pari Opportunità, farà riferimento a Fornero anche l’Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali. Il ministro per l’ integrazione è una figura nuova, che però ha già nel nome la sua sfera di competenza sugli immigrati.

Antonio Catricalà, giurista italiano, è sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.

Enzo Moavero Milanesi, avvocato, 57 anni, specializzato in antitrust, è giudice presso la Corte europea di Giustizia di Lussemburgo, è Ministro degli Affari Europei.

Piero Gnudi, dirigente d’azienda ex Enel, è Ministro senza portafoglio del Turismo e Sport.

Paola Severino, membro di commissioni ministeriali per la riforma della legislazione penale e processuale, è Ministro della Giustizia.

Fabrizio Barca, laurea in Scienze statistiche e demografiche (indirizzo economico) all’Università di Roma, vanta un curriculum di studi internazionale e una conoscenza specifica rispetto all’incarico che andrà a ricoprire. Sarà Ministro della Coesione Territoriale.

Piero Giarda, economista di fame con esperienza al Ministero delle Finanze, si occuperà di Rapporti con il Parlamento.

Andrea Riccardi,  è ordinario di Storia Contemporanea, ora Ministro senza portafoglio all’Integrazione e alla cooperazione. È il fondatore della Comunità di Sant’Egidio, movimento con oltre cinquantamila aderenti diffuso in tutto il mondo, impegnato nell’assistenza ai poveri, nel dialogo interreligioso e per il raggiungimento della pace. Riccardi è stato mediatore durante le guerre di Mozambico, Guatemala e Costa d’Avorio.

L’ammiraglio Giampaolo di Paola è Ministro della Difesa.

Corrado Passera, laureato in Business Adminstration e con esperienze di dirigenza di molte aziende  e banche italiane, è Ministro dello Sviluppo economico, Infrastrutture e Trasporti.

Corrado Clini, il negoziatore climatico per l’Italia in campo internazionale e convinto sostenitore dello sviluppo sostenibile :), è Ministro dell’Ambiente.

Mario Catania, una lunga esperienza a Bruxelles come esperto di agricoltura, è Ministro dell’Agricoltura.

Elsa Fornero, Ordinario di Economia Politica, è Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali. Coordinatore scientifico del Centre for Research on Pensions and Welfare Policies (Cerp). Vicepresidente del Consiglio di sorveglianza di Intesa Sanpaolo  e  membro del Nucleo di Valutazione della Spesa Previdenziale del ministero del Welfare è esperta di risparmio,  previdenza pubblica e privata e assicurazioni sulla vita.

Renato Balduzzi, che fino a oggi presiedeva l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas), è Ministro della Salute.

Francesco Profumo, Presidente del CNR, è Ministro dell’Istruzione e dell’Università.

Ministro della Cultura è Lorenzo Ornaghi, rettore dell’Universita’ Cattolica di Milano.

Ognuno di loro è esperto di quello che andrà ad amministrare. Che sensazione insolita…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 16 novembre 2011 da in democrazia.

La mia tesi è libro: info qui

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: