Orybal's weblog

free your soul

Cortocircuito mediatico su immigrazione

A Perugia si è svolto dal 25 al 29 aprile il festival del giornalismo che ha una web tv, sulla quale possiamo vedere i dibattiti e le conferenze svoltesi…

Una di queste riguarda i migranti del 2011, post primavere arabe e provenienti dalla Libia e il caso Lampedusa. Il  Panel di discussione  del 26 aprile 2012 è intitolato “Immigrazione e media: il caso Italia” e vede la presenza di Laura Boldrini, Corrado Giustiniani, Eric Jozsef, Emilio Fabio Torsello.

Non erano mezzo milione di arrivi, come annunciava Maroni in un’intervista a febbraio 2011. Sergio Romano sul Corriere della Sera parlava di previsioni di 1 milione e mezzo di arrivi!!! Sono arrivate in Italia 48.000 persone, dato di luglio 2011.

Gli stranieri fuggiti dalla Libia a inizio del 2011 erano 550.000, così distribuitisi: 15.000 in Italia, 241.000 in Tunisia, 175.000 in Egitto,  100.000 fra Ciad Sudan e Niger, 15.000 in Algeria. Altri 400.000 cittadini libici sparsi per i confini libici…

Il 12 febbraio 2011 il Consiglio dei Ministri dichiara l’emergenza sull’isola di Lampedusa…

Laura Boldrini dice che gli arrivi via mare sono il 10-15% dei migranti in arrivo. Ma vengono considerati come l’unica manifestazione dei flussi migratori. Gli altri arrivano via terra, con visto turistico e poi restano. I rifugiati non possono. I cosiddetti clandestini che arrivano via mare sono quasi sempre vittime di violenza e persecuzioni.

I dati di Asher Colombo sono parziali: 1 milione e 300.000 persone sono scappate dalla Libia. Son andati nei paesi confinanti. Nella Tunisia oltre 900.000 persone!

“Si pensava chissà perchè che volessero tutti venire in Italia!” afferma Laura Boldrini. Ne son arrivati 28.000.

… non è stata fatta alcuna analisi del perchè i tunisini arrivassero, dopo la caduta del regime…

Non esiste GIURIDICAMENTE il termine CLANDESTINO!

Vedete il seguito nel video al link http://webtv.festivaldelgiornalismo.com/v/1375

Nel 2008 per Lampedusa erano transitate 30.000 persone, il modello Lampedusa aveva funzionato ma non transitarle era strumentale.. le persone dormivano sotto le barche, senza servizi igienici… un’emergenza voluta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 30 aprile 2012 da in libertà.

La mia tesi è libro: info qui

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: