Orybal's weblog

free your soul

Oggi mi invento un polpettone

polpettone… noi dalla vita sregolata siamo consapevoli che per avere nel piatto buone cose puoi comprarle o devi dedicargli del tempo. Ma il tempo manca o si sperpera, per giorni. Però anche a noi piace mangiare cose diverse dalle solite… allora ci inventiamo dei piatti che “durino più giorni”. L’ultima idea è stata questa del polpettone. Buono, no? Non va nemmeno per forza riscaldato…

Il primo step è controllare ricette da copiare online… e – siccome che ieri avevo in mente di fare una torta pasqualina o similaria – verificare se ci siano polpettoni che necessitino di una sfoglia intorno. Qualcosa c’è… ma ovviamente non corrispondono agli ingredienti a mia disposizione. Tre uova? Ne ho due. Carote? E chi le ha? Broccolo bianco napoletano? Allora… studiamo la tecnica e poi abbozziamo qualcosa di completamente diverso…

polpettone 2Allora…

  • circa 100 gr. di carne di sorana
  • 1 uovo
  • 2 fette di pane (di cui usare solo la mollica)
  • un po’ di latte
  • scorza grattuggiata di un limone
  • sale
  • zaatar
  • formaggio di fossa e gorgonzola (avanzi, poco)

Mettiamo il pane a bagnarsi nel latte… ci aggiungiamo l’uovo intero e mescoliamo. Poi aggiungiamo la carne, saliamo e speziamo con lo zaatar e la buccia di limone grattuggiata. Nel frattempo avremo lessato, salato e lasciato raffreddare e strizzare gli spinaci. Subito dopo all’impasto aggiungo i formaggi, tagliandoli in modo grossolano.

polpettone3Lascio – ma per poco – la ciotola in frigo. Prendo un foglio di carta da forno e ci metto la pasta sfoglia (che è avvolta dalla sua carta da forno). I consigli dei cuochi dicono di fare una sorta di rettangolo con la carne-pane-uovo e poi metterci sopra gli spinaci, perchè lo scopo sarebbe che gli spinaci fossero al centro… vedremo se nel mio funziona.

Chiudo il tutto nella pasta sfoglia che poi stringo nella carta forno a caramella. Poi la aprirò e toglierò il primo strato di carta forno per fare rosolare il pane… ed ecco il risultato… è piuttosto buono, ma con gli spinaci fuori centro… 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 aprile 2013 da in libertà.

La mia tesi è libro: info qui

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: