Orybal's weblog

free your soul

L’estate delle riflessioni

nigel-farage-ukip-face

Nigel Farage dell’inglese Ukip, da un articolo de l’Independent

Nelle elezioni europee ha vinto la destra euroscettica e razzista. Con i lepenisti a dire che vogliono “mettere la parola fine al trasferimento della sovranità nazionale, respingere ogni altra imposizione di Bruxelles e eventuali nuovi allargamenti”. Quindi, ma perchè non se ne vanno fuori? Un bel referendum per salvare la democrazia e addio, cugini. La possono seguire l’Austria ed il Belgio (?) e l’Olanda. E anche gli euroscettici inglesi. Insomma, l’Europa non esiste più.

In Italia come in Spagna e Portogallo non si cambia niente… vincono i popolari ed un centrosinistra che in fondo è lo status quo, quello che non cambierà proprio niente e non porterà granchè di novità per risolvere la crisi, perchè è troppo connessa agli interessi forti, per fare loro dispetto.

La Grecia ha fatto vincere la lista Tsipras che chiede un’Europa diversa. Cioè la fine della politica d’austerità, la trasformazione ecologica della produzione, la riforma delle politiche che regolamentano l’immigrazione. Quest’ultimo punto va inteso in senso di apertura ed integrazione dei profughi nella comunità europea. Anche in Italia ha ottenuto più del 4% che era il suo obiettivo. Un obiettivo ben piccolo… I primi due punti del programma Tsipras si ritrovano anche nelle richieste del Movimento 5 Stelle, mentre sul terzo latitavano. Però in cambio volevano trasformare l’Italia, riempiendola di persone oneste. Non ha funzionato… sono solo il secondo partito. Aver messo al terzo posto il PDL è già un risultato grandioso, comunque.

Ma ora si torna al nostro quotidiano. Il Parlamento europeo si organizzerà e vedrà come fare a sostenersi con una simile mal composta formazione. Noi torneremo a cambiare le piccole cose vicino a noi. A formarci per un mondo diverso.

L’estate è il periodo ideale, perchè molti possono rallentare e rilassarsi e trovano spazi dove condividere nuove idee e buone intenzioni.

Ancora prima che l’estate entri nel suo pieno, dal 31 maggio all’1 giugno nella comune di Urupia, in provincia di Brindisi, quest’anno, si tiene il quinto incontro nazionale della rete italiana per l’educazione libertaria. Ci saranno gruppi di lavoro su esercizi di incidentalità nella piccola scuola democratica Kether (Verona), pratiche libertarie nella scuola statale, genitori nelle scuole libertarie e pratiche di educazione libertaria con bambine e bambini piccoli.

Reti e Gruppi di acquisto solidale si incontrano a Collecchio, in provincia di Parma, dal 20 al 22 giugno. Maggiori informazioni qui.

Quest’estate a Reggio Emilia si riuniscono in convegno anche quelli del XXX° RIDEF/FIMEM il 21-30 luglio 2014. Cos’è? La Federazione Internazionale Dei Movimenti Di Scuola  Moderna, fondata dal pedagogista e Maestro francese Celestin Freinet nel 1957. Il suo scopo, ora come allora, è di realizzare nei diversi  Paesi del mondo le condizioni per il diritto di tutti all’istruzione secondo i principi dell’educazione attiva, e di dotare le istituzioni scolastiche di risorse tali da consentire un’educazione dinamica e una reale ‘alfabetizzazione culturale’.  le finalità del FIMEM sono:

  • Un’apertura al mondo, non solo all’Italia e all’Europa
  • Una dimensione interculturale utile anche per il lavoro quotidiano nelle nostre classi e scuole sempre più multiculturali (dal confronto con scuole e insegnanti dei Paesi del Mondo sono nati gemellaggi, interscambi, corrispondenze, progetti di solidarietà…)
  • Un confronto, una dialettica, al fine di produrre proposte ai governi e  sensibilizzare l’opinione pubblica sulla democrazia partecipativa, i diritti dei bambini; per cercare insieme le risposte a una visione economicistica e neoliberista dell’educazione, che sappia opporsi alla privatizzazione della cultura, che sostenga la laicità dell’educazione, le pari opportunità…

In Italia suo rappresentante è il Movimento di Cooperazione Educativa, di cui Presidente Onorario dell’Associazione è Mario Lodi.

Dal 24 al 27 luglio si riunisce anche la RIVE, cioè vi è il RADUNO DEGLI ECOVILLAGGI ITALIANI a Bagnaia (SI). Il tema sarà “Ecovillaggi: finestre su un mondo possibile”. Possibilità concrete di cambiamento sociale ed ambientale, economico e culturale.

Alla Libera Università di Alcatraz dal 26 luglio al 2 agosto 2014 c’è Ecofuturo, il festival delle Ecotecnologie e dell’Autocostruzione. Energia alternativa, casa ecologica, risparmio energetico, tecnologie dolci, riuso e riciclo, open source, stampanti 3D: c’è un popolo che costruisce con le mani un mondo migliore!

Invece a Favignana dal  7 al 12 luglio ci sarà la International Summer School “Migranti, Diritti Umani e Democrazia” organizzata dall’Università degli Studi di Palermo. I posti sono limitati ma la referente dice che ancora qualcuno ce n’è.

Dal 20 al 27 luglio Amnesty International a Lampedusa organizza di nuovo un campo: punto più a sud d’Europa, porta di ingresso al nostro continente, speranza per le persone che fuggono da conflitti e persecuzioni o che cercano un futuro migliore, Lampedusa è luogo di accoglienzasolidarietàdiritti negati e vissuti di chi vi approda e di chi vi risiede. cerchio-lavanda

Ci sono ovviamente poi tutta una serie di corsi ed incontri orientati alla formazione ed al benessere psicofisico, per un riequilibrio interiore, come ad esempio Sole, luna, stelle dal 12 al 19 luglio a Capalbio (GR) di Tra Terra e Cielo che comprende yoga della risata, riciclo creativo, tarocchi e danze popolari. Fino al 13 settembre, varie altre attività all’uopo. Anche sui monti vicino Lucca.

Io non so se riuscirò ad andare a qualcuna di queste interessanti esperienze. O ad altre sulla stessa onda che scoprirò poi… ma mi chiedo perchè anche Comune-Info non organizzi qualcosa di simile in qualche luogo ameno, marino, per mia preferenza. Perchè mettere in comune in rete è bellissimo, ma vedersi in viso e condividere con persone reali un progetto per cambiare il mondo è più emozionante.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 26 maggio 2014 da in buonenotizie, chiacchiere, democrazia, diritti umani, educazione.

La mia tesi è libro: info qui

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: