Orybal's weblog

free your soul

Donnola

Ricordarti.Agnese risa

Amiche ed amici ora dicono “Mi rimane la tua voglia di vivere e capire, sempre, tutto, di insistere per fare chiarezza. E il rispetto per gli altri, la delicatezza, l’ironia un po’ naif”.

“Ci mancherà la sua vitalità, la sua freschezza e sopratutto i suoi interventi nei nostri direttivi e manifestazioni. Compagna dolce e tenace”.

“Amava la vita e riusciva a trasmetterlo a quanti incontrava”.

“La tua vitalità, il tuo slancio, la tua empatia, l’ironia tagliente, tu che scrollavi la testa e dicevi “Cosa cosa?!” ora indignandoti, ora sciogliendoti in un momenti di commozione profonda. Che vitalità, pensavo, che attaccamento alla vita! Della tua simpatia, del tuo cuore, della tua sincerità … ci mancherai!!!!”

“Agnese, come dimenticarti?…. lavoro, studio, volontariato, impegno politico, cani, pattini… tu, a 360°….”

A me restano conversazioni salvate dei discorsi che facevamo. Parlavamo spesso in orario serale, nella chat di Facebook di questioni pratiche e di inghippi informatici, ma poi…

nel 2010 io ti dicevo: son contenta che ci sei tu.

Tu mi dicevi: Dobbiamo sempre fare i conti col nostro carattere e con i segni che la vita ha lasciato in ognuna di noi…. però non deve sempre costituire un limite invalicabile. Non vedi come ognuma di noi cerca punti di riferimento certi nella ‘propria’ vita e non in un momento passato assieme? Forse siamo ancora troppo giovani come Gruppo da non avere un trascorso, un passato su cui far riferimento.

Il mondo femminile è complesso… ma c’è chi ha imparato a guardare e guardarsi dentro… c’è chi, nonostante tutto, cerca sempre e comunque affermazione personale. Di solito utilizzando gli altri…. Da tempo ho deciso di fare bassa manovalanza. Non amo questo genere di competizioni…. Ma lavorare in Gruppo prevede ci sia, di base, una comunicazione chiara e limpida, soprattutto tener presente l’insieme e non il particolare. A me interessa ‘essere’ nel processo di costruzione… solo così si può discutere, condividere, confrontarsi.

Dicevi anche: Io spero molto che le ragazze giovani non si stanchino di stare con noi…. sono molto felice della loro partecipazione perchè sono brave…. e questo mi fa stare bene. Ciao donnola…. e grazie di esserci! Agnese

Pensa che non amo il mare per via della sabbia che odio (simpaticamente) … e poi sono andata a finire nel deserto tunisino!

Poi parlando di amori che non trovano tempo per noi: Una persona vicino non mi spiacerebbe ma….. c’è altro nella vita, c’è anche altro….

O di persone che ci fanno arrabbiare con la loro supponenza: è proprio questa idiozia che si deve distruggere con un po’ di ironia.

Dicevi anche: vorrei andare ad aiutare quelli di Ritmi e danze, ma non posso: questa domenica c’è la festa del bastardino!

O ti chiedevo: sei occupata il 16?

E tu: dovrei andare a pattinare….. 🙂

Ma anche: brava! La siesta è cosa saggia….

anima liberaParlando di tua madre, ricoverata per fibrillazioni nel 2012: Ha 83 anni…. è un cuore che ha vissuto…

E di recente avresti voluto venirmi a trovare a Istanbul… ma non voglio essere invadente…. però per un sabato e domenica, non so…. Non preoccuparti per me. Se si riesce a fare, bene, altrimenti…. sorrido…. avrei approfittato di te in modo spudorato! Però avere una guida che parla più lingue…. mi farebbe piacere oltre che sentirmi sempre più ignorante! – tu che se te lo spiegavano con calma, facendole praticamente, imparavi proprio ogni cosa.

Poi chiedendomi cosa pensavo di fare, dopo la Turchia, mi incoraggiavi: Incrocio le dita per te….. Mai disperare, MAI! Immagino che sia difficile per te ma tu te lo meriti. Oltre che brava sei intelligente, preparata, arguta…. qualità che si notano e di cui ce n’è bisogno. Anche nel resto d’Europa!

L’uomo, ho imparato quando facevo la volontaria in carcere (anche? ma in quanti posti hai aiutato?), si sa abituare a tutte le situazioni sembra impossibile ma ci si abitua anche a non aver nulla….. logico si voglia migliorare….. mi chiedo COME.

Parlandomi dei tuoi programmi di ripetere Libere il 25 luglio… (purtroppo non ci sarai): Libere lo faremo a Vicenza in Luglio, intercalando il coro Brave Ragazze con Rachele. L’ultima volta l’abbiamo fatto proprio bene. Sarà festa, anzi pastasciutta, garibaldina!

Io: “Vicenza è lontana…”

E tu: —> ti accompagno a casa io! 🙂

P10174931_633525436732534_1596500340_narlando delle prospettive dell’associazione: Io ogni tanto insisto su come rielaborare i Diritti delle Donne in spettacolo teatrale… ci sarebbe bisogno di un’idea nuova, geniale…appunto, ne scriviamo e già questo è cosa buona ma, a me, non basta, mi manca il piacere (diciamo così) del confronto, dell’approfondimento…. affrontare un progetto significa discuterne, conoscerlo, approfondire… insomma ci si nutre delle discussioni, si impara a conoscere punti di vista diversi… anche parlare di un libro letto…. le impressioni. Bisognerebbe dedicare un pomeriggio ogni 15 giorni. Dandoci del tempo anche per fare piccole cose, come con le Donne Permanenti… allora eravamo riuscite ad iniziare qualche bel discorso. Senza fretta…. 

Mi chiedo cosa sto realmente facendo e mi sembra di non fare nulla…

E le ultime nostre parole……… Grazie per la chiacchierata. Tieni a mente le cose che ci siamo scambiate, i propositi…. Buonanotte, ciao e grazie!

 Figurati, Agnese, è stato un piacere… ciao.
(Agnese Masiero, presidente di PadovaDonne, ci ha lasciato il 2 luglio 2014; dopo un infarto e due settimane di coma, il suo cuore ha ceduto.)
…. Quanto abbiamo riso, con te…
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 3 luglio 2014 da in amici, libertà.

La mia tesi è libro: info qui

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: