Orybal's weblog

free your soul

L’eggiogg di Londra

Quanto sonno… eppure sto vivendo qualcosa di significativo. Stare vicino ai bambini mi rallegra, riempie il cuore. Sorridono di continuo, felici di vivere. Abbracciano.c_3

Mi fanno ridere. Quasi tutti vogliono sapere che cosa ho messo o metterò nel ciondolo che ho, che sî, si apre per metterci una foto e… Cora e Martina, 8 anni, “non hai figli? Puoi metterci la foto dei gatti, 5 di qua e 5 di là”.

… il libro di inglese ha scelto degli animali dai nomi impronunciabili, che sarà utilissimo conoscere quando andranno in Inghilterra… chi non parla di hedgehogs – ricci -,  per le vie di Londra? … ma anche degli animali che non hanno visto mai, di cui mai hanno sentito parlare… la lontra? Nessuno se lo ricorda, il nome di quell’animale ma Fabio, 6 anni, si: è la “londra”!

….. ieri ho raccontato a voce la storia che darebbe origine alla festa del Ringraziamento americana. Ho spiegato che i pellegrini perseguitati – ho indugiato a spiegare come li maltrattavano, inventandomelo, per spiegare il significato del termine “perseguitato” – hanno deciso di salire su una nave e di andarsene in America. Ma in 60 giorni di viaggio molti sono morti di malattie e fame “e li buttavano in mare”. Già ieri mi hanno chiesto “perché?” ed ho spiegato che se sei in mezzo all’oceano non c’è altra scelta. Oggi chiedo loro di ri-raccontarmi la storia e mi dicono “li odiavano e picchiavano…” e Elena, 8 anni: “sono saliti sulla nave ma li buttavano in mare!” 🙂

15/12/2014 Torni dopo 15 giorni nelle prime ed in ognuna almeno 5-6 ti accolgono mostrandoti denti che si muovono o i buchi dei denti caduti, entusiasti… 🙂

… poi mentre me ne dovevo andare dalla 1BOr la terribile è venuta ad abbracciarmi, allora anche tutti gli altri si sono buttati addosso intorno ad abbracciarmi, tale e quale a come facevano i bambini della scuola dell’infanzia di Istanbul, cascandosi addosso… la maestra Marinella era irritata perchè non poteva iniziare la sua ora di matematica, allora ho lanciato un urlo per rimandarli a posto… 😦

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 29 novembre 2014 da in bambini, educazione, libertà.

La mia tesi è libro: info qui

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: