Orybal's weblog

free your soul

Recentemente…

… recentemente, ad ottobre, ho ottenuto una supplenza al CTP, per la prima volta… sono poche ore, ma mi consente di vivere l’esperienza del centro da un punto di vista diverso, rispetto agli esperti esterni, più prolungato nel tempo (ottobre – giugno) e di avere relazioni diverse con i colleghi.

… recentemente, il 14 gennaio, ho fatto l’orale del cosiddetto concorsone nella sezione scuola primaria, il cui scritto si è svolto il 30 maggio 2016. Ho superato la prova orale e stretto amicizia con alcune colleghe vicentine – Elena e Denise – e con la banda dei loro amici che son rimasti con noi fra scuola e bar nell’attesa per tutto un sabato pomeriggio. Si dice in giro che siamo fra i pochi promossi, e che non tutti i posti previsti saranno coperti.

… recentemente, il 2 marzo, ho fatto anche l’orale del cosiddetto concorsone sezione scuola dell’infanzia, il cui scritto si è svolto il 31 maggio 2016. Ci son andata, agitatissima, insieme a Ilaria, conosciuta a Verona e rivista a Conegliano durante gli scritti, e con Denise conosciuta nel precedente orale. Ho superato anche quella prova, meglio di quella di primaria, benchè siano anni che non insegno alla scuola dell’infanzia (da Istanbul 2013-2014).

Ora non si sa quando aggiorneranno i sistemi e questo queste conquiste potranno avere delle conseguenze per noi a livello di posizione lavorativa. Ma si inizia a riflettere su un potenziale futuro diverso, io anche a considerare più realistica l’idea di scegliere di lavorare di ruolo in un CTP, nonostante i colleghi non nascondano i problemi causati da mala gestione e burocrazia…

…. recentemente ho 4 lavori:

  • oltre alla precedente supplenza da ottobre nel CTP come insegnante di italiano a stranieri adulti, livello A1 del QCER, prima fino ad avente diritto e poi confermata…
  • il 24 novembre per la prima volta sono stata convocata dalle graduatorie provinciale, o ad esaurimento, perchè il 3 ottobre un giudice del TAR ha dichiarato vinto il nostro ricorso per entrare in prima fascia delle graduatorie, dato che il mancato accesso alla seconda fascia anni fa non ci ha permesso di progredire ed essere assunti prima. Ma il 24 novembre alla convocazione provinciale… ho scoperto di non potere scegliere una supplenza di inglese, per un dettaglio del ricorso. Quindi ho lasciato San Polo-Cimadolmo-Ormelle per una supplenza da 7 ore a Treviso, dove ho scoperto poi di dovere insegnare immagine, motoria e musica, oltre ad attività alternative. Lasciare bambini è sempre triste, comporta senso di colpa, ho voluto mantenere la promessa di andarli a sentire durante lo spettacolo natalizio e almeno non li ho delusi in questo. Ora i nuovi bambini sono diversi, ma anche loro hanno bisogno di attenzioni, anche qui ci sono bambini iperattivi ai quali attenzioni e parole possono portare un aiuto per crescere.
  • dai primi di febbbraio, sono tornata ad insegnare inglese, ma con sole 2 classi, a Treviso, in una scuola con pochi bambini, senza internet, LIM e registro elettronico. Devo ammettere con me stessa che insegnare inglese è una delle cose che mi piace molto fare ed in cui ho acquisito una certa sicurezza.
  • da metà febbraio ho accettato un altro corso di italiano a stranieri, un corso CIVIS finanziato con fondi europei, da 100 ore da concludersi entro giugno.

… recentemente, dopo il pride di Treviso dello scorso giugno, avevo aiutato a fondare un gruppo di pastafariani, ovverosia una pannocchia, a Treviso e conosciuto bella gente anche da altre città del Veneto e dell’Emilia. Eravamo stati a conoscerci per la prima volta l’agosto scorso a Ponte di Piave. Poi in un giorno da diluvio universale a celebrare con un barbecue con picanha la nostra gioia conviviale a Revine sul lago. Poi a conoscere altri frittelli nella città di Treviso. Eravamo andati anche con i miei cugini all’assalto delle navi da crociera che entrano nella laguna di Venezia. Ed ad assaporare la birra di un birrificio artigianale a Dosson. Poi… avevo avuto degli attriti con loro per futili motivi, acuiti dalla tensione da concorso. Solo recentemente, in occasione degli eventi preparatori della marcia per l’umanità che si svolgerà il 19 marzo prossimo, ho reincontrato alcuni pastafariani trevigiani… e ci eravamo un po’ mancati.

… recentemente non riesco più a dare disponibilità alla scuola di italiano per il mondo Fuoriclasse, per stanchezza… rimuovo l’impegno ipotizzato il venerdì pomeriggio. Sono ritornata, però, una volta a dare un po’ del mio tempo al servizio del dormitorio Caminantes ed incontrare i senzatetto di Treviso e chiacchierarci prima di dormire ti rende consapevole di come non ci sia da avere paura ma invece ci sia molto in comune con loro. A volte è sfortuna, inconsapevolezza, errori di gioventù, che portano dove sono loro… ma non per questo non vivono con dignità, ironia e coraggio.

…recentemente riesco poco a seguire i meetup del M5S che si riunisce ogni lunedì a Villorba e meno frequentemente a Spresiano. Però pochi giorni fa siano stati incoraggiati a fare uno sforzo per ritrovarci, quelli che si erano candidati per la lista delle passate elezioni di Villorba. Ho fatto lo sforzo dopo lavoro e… bisogna che ammetta che lì c’erano tutte brave persone, lucide, raziocinanti e disponibili verso gli altri, cui voglio bene, che è una gioia fare squadra con loro.

… recentemente io e due amiche abbiamo aiutato una famiglia di richiedenti asilo a raggiungere la Germania via aereo…. recentemente Donald Trump ha rovinato tutto quello che Barack Obama aveva messo in campo per rendere più umani gli Stati Uniti d’America. Lo Yemen vive carneficine di cui nessuno si cura. La Siria non vede tregua ed i siriani che son riusciti ad entrare in Europa, dove vivono in condizioni disumane, possono dirsi più fortunati di chi cercherà di entrare dopo l’accordo UE-Turchia e non riuscirà più.

Nel sud della Turchia stanno costruendo un muro. L’Ungheria vuole imprigionare i richiedenti asilo ed anche l’Italia vuole creare nuovi CIE, carceri al di fuori del sistema giudiziario. L’unica umana eccezione pare sia il Canada di Justin Trudeau. Ma anche i corridoi umanitari di Comunità di Sant’Egidio e di Mediterranean Hope delle chiese evangeliche. …. recentemente molte organizzazioni della società civile si sono mosse autofinanziandosi per supplire alla mancanza dell’Unione Europea nei salvataggi in mare dei migranti, e sono diventate essenziali. Fra questi, gli eroi di SMH conosciuti a Chios l’estate scorsa.

… recentemente è sbocciata la primavera. Incurante del calendario, in un batter d’occhio i prati si son riempiti di fiori. La vita ricomincia sempre.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 9 marzo 2017 da in buonenotizie, diritti umani, educazione, libertà, Scuola.

La mia tesi è libro: info qui

Archivi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: